ctrl + s in putty o ssh console

Se come me lavorate un po’ in ssh e un po’ con editor visuali, vi sarà sicuramente capitato di dare comandi di “vi” in notepad++ (tanto per citarne uno, che uso sotto wine in Ubuntu) e viceversa.

Tra tutte le combinazioni odiose di scambio comandi, la peggiore è sicuramente CTRL+S per salvare il file, mentre si è in ssh: il terminale sembra bloccarsi senza via di uscita.

In realtà la combinazione CTRL+S, impedisce di vedere a video quanto si sta facendo (XOFF), ma non blocca assolutamente nulla.

Come uscirne senza buttare tutto il lavoro fatto (e senza rischiare una scomunica)? Semplicemente riattivando l’output (XON) con CTRL+Q.

Volendo si può anche disabilitare la combinazione CTRL+S o addirittura mapparla per salvare il file anche in “vi” (si lo so, se lavorate con più di 2 server è un casino e se sono più di 10 smettete di leggere qui :D).

.bashrc :

# turn off Ctrl + s XOFF (XON is Ctrl + q)
stty ixany
stty ixoff -ixon
stty stop undef
stty start undef

.vimrc (ctrl+s per salvare, ctrl+q per chiudere, ctrl+shift+q chiude senza salvare):

map <C-s> :w<cr>
imap <C-s> <ESC>:w<cr>a

map <C-q> :q<cr>
imap <C-q> <ESC>:q<cr>
map <C-S-q> :q!<cr>
imap <C-S-q> <ESC>:q!<cr>

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *