Svuotamento DB redis da riga di comando (CLI)

Mi capita raramente di intervenire su sistemi redis. Ogni volta non ricordo i comandi principali… li scrivo qui, sperando di ricordarmi di averli scritti qui…

Tipicamente è richiesto di svuotare un DB.

Qui ci sono tutti i comandi https://redis.io/commands.

Ovviamente da una macchina linux serve installare un client:
sudo apt-get install redis-tools
sudo yum whatprovides redis-cli
sudo yum install redis

A quel punto ci si può connettere:
redis-cli -h 10.0.0.45

Con “INFO keyspace” si vedono i DB utilizzati e il loro ID, “SELECT” si utilizza il db selezionato e “FLUSHDB” svuota solo quello, es:

10.0.0.45:6379> SELECT 6
OK
10.0.0.45:6379[6]> FLUSHDB
OK
10.0.0.45:6379[6]> INFO keyspace
# Keyspace
db0:keys=15,expires=3,avg_ttl=52776051

Spaccate tutto!

Come uscire dal labirinto di link simbolici (ln -s) senza impazzire

Ovvero come trovare il vero path di un file o cartella velocemente, quando ci sono di mezzo più link simbolici.

Il comando che ci può aiutare è

readlink

Esempio:

Sto lavorando su /var/www/dominio.it/htdocs/stats e voglio capire se la modifica può avere impatti in altri percorsi.

Basta eseguire:

readlink -f /var/www/dominio.it/htdocs/stats

e l’output ci dirà dove è la cartella al netto di link simbolici:

diego@BEETLE:~$ readlink -f /var/www/dominio.it/htdocs/stats
/var/www/vhosts/dominio.it/stats

ctrl + s in putty o ssh console

Se come me lavorate un po’ in ssh e un po’ con editor visuali, vi sarà sicuramente capitato di dare comandi di “vi” in notepad++ (tanto per citarne uno, che uso sotto wine in Ubuntu) e viceversa.

Tra tutte le combinazioni odiose di scambio comandi, la peggiore è sicuramente CTRL+S per salvare il file, mentre si è in ssh: il terminale sembra bloccarsi senza via di uscita.

In realtà la combinazione CTRL+S, impedisce di vedere a video quanto si sta facendo (XOFF), ma non blocca assolutamente nulla.
Continue reading “ctrl + s in putty o ssh console”